Possedere una casa significa avere responsabilità e occhio! La devi arredare, come ti occorre pensare all’aspetto estetico, la sicurezza, il colore e il materiale delle finestre e molto altro ancora. Ci sono inoltre le porte da interni, queste a loro volta si possono suddividere tra: materiali, colori, design e non solo. Oggi vediamo di capirci un po’ di più sulle porte da interni.

Porte interne di casa

  • I materiali. Forse ti domandi quale materiale ti occorre per le porte di casa tua? Per esempio le porte in legno prezzi possono aiutarti a decidere. Il legno è un buon materiale e lo trovi sotto varie fasce di prezzo! Le porte possono essere in PVC, in vetro, in laminato….
  • La qualità. Nonostante si parli di porte interne, non è detto che non devono essere realizzate con materiali pregiati o con tecnologie di ultima generazione. Tutto infatti dipende anche dal tipo di stanza! Per esempio se hai un locale che utilizzi come “ufficio”, magari desideri una porta bella e sicura, così che possa proteggere tutte le tue cose come documenti, oggetti di valore e non solo.
  • Il design. Una buona porta dura molti anni, quindi tira tu le tue conclusioni. Ti accontenti di una porta che giorno dopo giorno ti ricorda che non hai fatto la scelta giusta? Pensa con astuzia, per esempio per il bagno può farti comodo una porta con grande resistenza all’umidità. Mentre per la cucina una che dispone di una superficie facile da pulire.
  • Il colore. Questo è il punto debole di molti, tu cosa ne pensi dei colori delle porte da interni? Devono essere tutti uguali o no? Scelta tua, ci sono case con porte differenti sia nel colore che nell’aspetto, come ci sono abitazioni dove magari tutte le porte sono in legno e dalle tonalità scure. Cerca solo di allineare lo stile di arredo con quello che ti piace e ricorda, non utilizzare colori troppo accesi, potrebbero non piacerti più dopo un po’. Infine pensa che ci sono colori che mettono in risalto lo sporco, anche questo ti permette di decidere con più meticolosità.

Di Grey