Dieta ipocalorica

La dieta ipocalorica consiste in un piano alimentare controllato, il cui obiettivo mira una ad graduale diminuzione del peso e consiste nell’introdurre nell’organismo un apporto calorico e quindi di energia, inferiore a quello che è la necessaria richiesta o che realmente si bruciano, nell’arco della giornata.

Naturalmente è sconsigliata per le persone normopeso, ma è specifica per i soggetti con alterazioni del metabolismo, come l’obesità e deve essere prescritta e seguita da un professionista, quale può essere appunto un dietologo o un nutrizionista.

Per ottenere i giusti risultati e non stressare l’organismo il regime alimentare deve essere equilibrato e vario, al fine di non perdere i nutrimenti essenziali come : carboidrati, proteine ed grassi, perché sono le principali fonti di energia.

I carboidrati non vanno del tutto eliminati, ma va diminuita la quantità, proprio per ridurre il senso di fame, da preferire quelli meno raffinati come gli integrali, ed almeno 3 porzioni al giorno di verdure e frutta, naturalmente scegliendo quella che contiene meno zuccheri.

I condimenti devono essere pochi, ma di alta qualità, come l’olio extra vergine di oliva al posto del burro o della margarina e spezie varie che vanno ad insaporire i cibi, permettendo di ridurre la quantità di sale, e naturalmente bere molta acqua sia per una corretta reidratazione sia per ridurre gli attacchi di fame.

Il grande vantaggio che si ottiene è una graduale e costante riduzione del peso ponderale, l’ottimizzazione dell’equilibrio dei macronutrienti e la stabilizzazione del livello dello zucchero nel sangue, per questa ragione la dieta ipocalorica è particolarmente consigliata ai soggetti diabetici.

Tra gli svantaggi c’è la difficoltà del corpo ad adattarsi al ridotto apporto di calorie, al sentirsi privi di energie o al percepire maggiormente il senso di fame, ma sono solo delle difficoltà che si possono facilmente superare, specialmente pensando alla lenta, ma costante perdita di peso.

Per una consulenza online a tema nutrizione, vi consiglio il portale nutrizionistapescara.com