La catena del freddo è tutto quel processo che porta un alimento surgelato e in perfette condizioni nelle nostre case. Si chiama catena perché è un qualcosa che non deve mai essere rotto altrimenti viene compromessa la qualità dell’alimento.

Un surgelato infatti non deve mai essere portato a temperature superiori i -19°C. Altrimenti inizia il processo di scongelamento e, anche se questo avviene solo parzialmente e per poco tempo, mette in atto una serie di meccanismi che conducono poi al danneggiamento del prodotto.

Tutto inizia dal settore logistico. La logistica e trasporto surgelati Ferrara infatti è importantissima perché è proprio da questo reparto che inizia la gestione del prodotto. Il reparto logistico coordina tutte le varie fasi della catena del freddo e fa in modo che tutto vada per il verso giusto. La catena del freddo prevede i seguenti step:

  • L’alimento che deve essere surgelato viene portato grazie a un processo ultra moderno a -18°C. Questo avviene appunto in tempi brevissimi in modo tale da far formare dei micro cristalli di acqua che non vanno a danneggiare la struttura biologica degli alimenti. La struttura, le valenze nutrizionali ed organolettiche restano perciò invariate.
  • A questo punto il prodotto surgelato deve essere portato dal luogo di produzione al posto dove poi viene venduto al pubblico. Per fare questo occorre trasportare i prodotti all’interno di appositi contenitori affinché poi sia tutto sistemato nella cella di refrigerazione dei camion che si occupano del trasporto, anche a livello nazionale. Questi camion sono super innovativi e possiedono anche un sofisticato meccanismo di controllo affinché ogni sbalzo termico possa essere immediatamente rilevato.
  • Successivamente ai camion gli addetti ai lavori si occupano dello stoccaggio all’interno delle celle frigorifere all’interno dei supermercati per far finire poi gli alimenti surgelati all’interno dei banchi di vendita.

Quando la catena del freddo viene rispettata la surgelazione è il miglior metodo di conservazione che abbiamo a nostra disposizione.

Di Grey