Asl Taranto

Asl Taranto finalista al premio Innovazione Digitale in Sanità

Il progetto Sm@rtHealth della Asl di Taranto, che punta al coinvolgimento del cittadino in vari processi legati ai servizi sanitari, è stato selezionato dal Politecnico di Milano come progetto finalista del premio Innovazione Digitale in Sanità 2017. Inserito tra i casi di studio dell’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità della School of Management del Polimi, il progetto risponde a una call, lanciata dall’Osservatorio, volta a individuare i migliori progetti di Sanità Digitale su scala nazionale.

I dieci progetti finalisti del premio saranno presentati giovedì 4 maggio, dalle ore 14.00, in occasione del convegno “La Sanità alla rincorsa del cittadino digitale” in cui sarà presentata anche la nuova ricerca dell’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità della School of Management del Politecnico di Milano. Il convegno si terrà partire dalle 9 al campus Bovisa di Milano, aula magna Carassa-Dadda, edificio BL.28, via Lambruschini 4.

La ASL di Taranto, pur con le difficoltà di una realtà del Mezzogiorno, è tuttavia inserita in un contesto di sanità digitale pugliese alquanto all’avanguardia e punta decisamente all’innovazione come leva per il miglioramento dell’efficienza organizzativa e dei servizi. Obiettivo è stabilire un rapporto di partnership con i propri assistiti, in ottica di empowerment del cittadino.

Il progetto risponde a un disegno di coinvolgimento degli utenti che non si esaurisce con quanto sinora realizzato ma che, proprio in ragione degli ottimi risultati raggiunti in tema di liste di attesa, pagamenti digitali, gestione del personale, si amplierà con fasi successive. Il tutto sempre sfruttando la comunicazione multicanale, vista come strumento per avvicinare la sanità ai cittadini proprio negli ambiti di loro maggiore interesse: liste di attesa, screening, vaccinazioni, pagamenti elettronici di ticket e codici bianchi, accesso semplificato al quadro completo delle prestazioni prenotate/da prenotare, per sé e per i propri familiari anziani o minori, sanità territoriale e continuità assistenziale.

Il progetto, realizzato in collaborazione con I-Tel e finalista per la categoria “Servizi al Cittadino”, rispecchia quanto richiesto dall’Agenda Digitale in termini di: identità digitale, dematerializzazione, pagamenti digitali, semplificazione e trasparenza.

© Riproduzione Riservata

About Redazione

Inserisci un commento