ECHAlliance

Brexit, dubbi sul futuro dell’eHealth in UK

La European Connected Health Alliance (ECHAlliance), organizzazione non profit con sede a Belfast, è intervenuta riguardo le ricadute che l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea potrà avere sull’innovazione in sanità. Il presidente Brian O’Connor ha posto alcune questioni: «Cosa dovrà fare lo UK per rimpiazzare i fondi europei che riceve nel nostro settore?». E inoltre, «L’Unione permetterà ancora alle realtà britanniche di partecipare ai suoi bandi dopo l’uscita? Sappiamo che molti dei nostri membri UK partecipano a Horizon 2020 e ad altri iniziative, collaborando con diverse organizzazioni UE». O’Connor ha anche spiegato che ECHAlliance ha, in caso di necessità, un piano per spostare la sede dell’organizzazione dall’Irlanda del Nord a un paese di giurisdizione europea.

Il sito dell’European Connected Health Alliance

© Riproduzione Riservata

About Redazione

Inserisci un commento